sabato 31 dicembre 2016

Il nostro 2016

Il 2016 finirà stasera, ed è davvero volato, tra disastri e prime volte. Non è stato uno dei migliori anni della mia vita, ma neppure il peggiore, ho creato tanto e mi sono divertita, abbiamo riso e pianto, siamo impazziti dietro alle incessanti richieste di Mia, che però ci spronano sempre a fare di più e meglio.

È grazie alle sue richieste che sono riuscita a creare il primo costume di carnevale da due pezzi di stoffa - e io non so cucire! - lavorando ogni sera per una settimana oppure code e orecchie lampo per lei e le sue amichette, o costumi da supereroina con vecchie magliette, o gonne da hula con una camicia da notte e dei pennarelli colorati (e si, Mia ha la passione per i travestimenti).

E sempre grazie a lei che abbiamo preso un terzo gattino, che ci demolisce casa e che stressa gli altri due, ma è stato troppo bello vedere Mia occuparsene (e dormirci iniseme).

Purtroppo non ci sono stati sempre momenti divertenti, ad esempio la scarlattina per tre volte in un anno, la sparizione di uno dei nostri gatti (il più grande), la bella scoperta delle carie di Mia, la paura della tubercolosi che girava a scuola e altre spiacevoli accadimenti.

Non ci resta che ripercorrere i nostri momenti più belli con il sottofondo dell'ultima canzone preferita di Mia. E Buon Anno a Tutti!


video

Nessun commento:

Posta un commento