lunedì 18 dicembre 2017

2017

Incredibile, è un anno che non tocco il blog, non sono riuscita più a mettere per iscritto le cose che mi passavano per la testa, preferendo Facebook o meglio ancora Instagram immortalando i momenti del nostro anno e condividendoli con gli amici. Mi sono resa conto di non poter fare a meno di fotografare e così ho fatto praticamente solo quello.


Abbiamo mangiato gelati a Milano il giorno della Befana con un freddo glaciale e il vento che ci tagliava la faccia, godendoci le ultime luci natalizie del centro, abbiamo pattinato sul ghiaccio e siamo salite sulle giostre con la nonna. 

Travestirsi è rimasto uno dei nostri hobbies preferiti.

Abbiamo fatto un viaggio in Oriente con pochi euro grazie alla Fiera di Milano, Mia ne era entusiasta, spero un giorno di portarcela davvero!

Sono riuscita (grazie a un corso) a tornare in centro a Roma, rivedendo sola soletta e in una bellissima giornata di sole San Pietro e Castel Sant'Angelo. Sembra strano detto da una che abita a Roma, ma in effetti non mi capita spesso di poter passeggiare per il centro godendomi la città.

I disegni di Mia diventano ogni giorno più belli e io non faccio altro che alimentare questa sua peculiarità, godendomi quei momenti di pace e silenzio che mi regala, dedicandomi magari a uno dei miei nuovi hobbies di quest'anno: la lingua giapponese e il cucito.

Abbiamo scoperto la passione di Mia per il monopattino e abbiamo accantonato per ora l'idea che riesca ad andare su una bici senza rotelle, ci proveremo più avanti.

Ho cambiato colore e taglio solo 5 volte quest'anno, una volta in più di Mia, che è riuscita a raggiungere la sua lunghezza di capelli ideale e poi ha deciso di tornare gradualmente al corto!

Mia ha partecipato alla sua prima gara di ginnastica artistica e ho scoperto che non è per niente goffa come invece immaginavo, con la squadra sono arrivate prime!

La zia Laura è venuta a trovarci ben due volte quest'anno.

Ad aprile, poco dopo il sesto compleanno di Mia abbiamo fatto il primo bagno al mare, una stupenda e caldissima primavera!

Abbiamo lasciato la "scuola dei piccoli" con qualche lacrimuccia e i nonni qui a Roma hanno preso un cagnolino che a riempito di gioia i pomeriggi di Mia.

Ho portato Mia a conoscere gli anni 80 a una interessante mostra a Milano e ordinato online snack direttamente dal Giappone, perlopiù immangiabili.

Quest'anno abbiamo frequentato parecchie piscine, la più bella mai vista è a Milano (ti pareva!) con il grande caldo era impossibile non approfittarne!

Mia e il Maritozzo sono partiti una settimana prima di me in vacanza, per la prima volta lei ha dormito fino alle 10 del mattino! Io li ho raggiunti in treno, finalmente siamo tornati nell'amato Salento ed è stata una vacanza bellissima, all'altezza delle mie aspettative.

A settembre ci è toccato tornare alla realtà e soprattutto in una nuova scuola! Si iniziano le elementari!

Non manca però l'occasione per una scampagnata prima che arrivi l'autunno.

Ci siamo poi innamorati di 4 micetti e abbiamo deciso di adottarne una, e così è arrivata Mucky, che si è integrata perfettamente nel gruppo.

Mia ha varie nuove passioni: Rovazzi, X-Factor, Youtube, la musica dance, le calze a rete e Balle Spaziali, una piccola adolescente insomma. Scopriamo però che non ama partecipare alle feste ai gonfiabili, ha paura della festa di Halloween e non ama particolarmente i Luna Park.

Io chiudo l'anno con una dermatite (da stress?) E con la voglia di creare e imparare, ho tante cose per la testa e una gran voglia di farle tutte, o sarà solo la magia delle feste? Ai posteri l'ardua sentenza!

Nessun commento:

Posta un commento